Quale Samsung scegliere

Quale Samsung scegliere

All’incirca ogni due/tre anni ci ritroviamo costretti, volenti o nolenti, a cambiare il nostro Smartphone, spesso condizionati dal desiderio di volerne uno di più veloce, più moderno, più dettagliato.
In genere, ognuno di noi, orienta le proprie scelte verso i due grandi colossi: Samsung e Apple, ma in quest’articolo parleremo della prima azienda e della sua capacità di realizzare modelli sempre nuovi ed interessanti.
La grande e varia quantità di dispositivi non fa che determinare una vasta libertà di scelta cui può conseguire una difficoltà notevole.
Naturalmente ciò determina anche la possibilità di scegliere uno Smartphone che si trovi a soddisfare i vostri bisogni senza dover far piangere le vostre tasche.

Tipi di Samsung

In linea generale, per prima cosa, gli Smartphone della Samsung sono suddivisi in quattro ‘’macro-famiglie’’ ognuna delle quali tende a soddisfare un’utenza ben precisa, che riguardi il prezzo o le caratteristiche del prodotto.
Eccole:
-Samsung Galaxy J, si tratta dei cellulari più economici e per questo destinati a coloro che tendono a guardare più al prezzo che alle prestazioni che il prodotto offre, tuttavia non manca il giusto rapporto qualità-prezzo come voi stessi potete notare leggendo la recensione samsung galaxy J5 2017.
-Samsumg Galaxy A, sono i dispositivi di fascia media, essi offrono parte dei pregi che possiedono i dispositivi migliori mantenendo però un prezzo accessibile ai più.
-Samsung Galaxy S, tra essi troviamo probabilmente gli Smartphone più venduti ed utilizzati. Si tratta infatti degli Smartphone ‘’top’’ e vengono fabbricati in una versione standard ed una Edge.
-Samsung galaxy Note, i dispositivi di questo tipo si distinguono per il loro schermo ampio e la possibilità di utilizzare una penna come supporto, rendendo semplici attività come il disegno o la scrittura attraverso app ben precise.

Elementi da valutare

Tra gli elementi da valutare prima dell’acquisto di un nuovo Smartphone vi è il processore e la RAM di quest’ultimo. Il primo può essere considerato come il ‘’cervello’’, la seconda è la memoria con cui esso immagazzina temporaneamente i dati delle app in uso e del sistema operativo.
Un processore più potente rende più veloce il dispositivo, una RAM con più GB determina una migliore gestione del multitasking e delle app più avanzate e di conseguenza di utilizzarne di più contemporaneamente.
Infine valutate bene la durate della batteria ed assicuratevi che il software sia ben ottimizzato in modo tale da garantirvi un’uscita in totale sicurezza senza il rischio di rimanere senza cellulare.