Controllo estintori e servizi di manutenzione impianti antincendio, quali sono necessari e in cosa consistono

Il rischio incendio non è da sottovalutare, per questo è importante rivolgersi a professionisti del settore per il controllo estintori e per gli altri servizi correlati alla protezione, prevenzione e manutenzione della vostra azienda. Di seguito i servizi offerti da Eurofire, azienda leader nel controllo estintori ed impiantista antincendio che opera a Milano e provincia.

Controllo estintori

Secondo la normativa di legge in vigore è necessario affidare a personale certificato e qualificato il controllo estintori ogni 6 mesi, sia per quanto riguarda gli estintori portatili sia per quelli carrellati. Durante questa operazione verrà controllata la compilazione del cartellino, verranno pesati gli estintori per verificarne la carica e verrà misurata la pressione interna. Naturalmente sarà verificata la non manomissione o danneggiamento dell’estintore e verranno operate le conseguenti necessarie riparazioni. Questa fase non richiede la prova di funzionamento.

Manutenzione delle porte tagliafuoco, degli evacuatori di fumo e delle sale pompaggio

Ogni 6 mesi è richiesta anche la manutenzione degli evacuatori di fumo e delle sale pompaggio attraverso operazioni tecniche quali la verifica delle vasche di accumulo, il test di corretto avvio delle pompe in maniera manuale e la prova di tenuta delle valvole.
Lo stesso vale per l’efficienza delle porte tagliafuoco, l’incaricato sarà responsabile di verificare l’integrità della porta, le eventuali ossidazioni o altri danni quali ammaccature che possano compromettere la corretta chiusura della stessa e la necessaria velocità di scorrimento. Conclusa questa fase verrà rilasciata una relazione di intervento.

Manutenzione delle manichette e degli impianti sprinkler

Il controllo e la manutenzione delle manichette è da effettuarsi con cadenza semestrale. Oltre al controllo visivo per accertarsi che non siano presenti crepe o danneggiamenti, verranno srotolate, pulite con appositi prodotti e verrà eseguito il test statico dell’impianto.
Gli impianti sprinkler sono fondamentali per un buon sistema antincendio, sono infatti responsabili del rilevamento dell’incendio e di un primo intervento di estinzione con acqua. Anche in questo caso, oltre al controllo effettuato dall’utente, è definita dalla legge la necessità di una verifica periodica eseguita da un’azienda certificata. La periodicità varia a seconda del tipo di impianto sprinkler installato. In linea generale possiamo dire che le operazioni richieste sono l’ispezione delle valvole e varie prove tecniche per testare il corretto funzionamento del sistema come ad esempio la prova di portata della pompa, delle valvole, del motore e del galleggiante. Verrà rilasciata documentazione tecnica di verifica dettagliata da conservarsi con cura.

Corsi di primo soccorso e di utilizzo dei sistemi antincendio

Oltre ai controlli eseguiti dal personale tecnico è necessaria una corretta consapevolezza e conoscenza del sistema antincendio in dotazione. Per questo aziende professioniste come Eurofire offrono corsi di primo soccorso e antincendio, il tipo di offerta formativa verrà delineata a seconda del tipo di rischio al quale è sottoposto una determinata azienda. Maggiore sarà il rischio più lungo e dettagliato sarà il corso antincendio.